San Rufo: "Un angolo di paradiso tra Cilento e  Vallo di Diano...."

Itinerario speleo-paesaggistico “I fenomeni carsici del torrente Marza”

Di grande interesse speleologico e paesaggistico è l’itinerario che dalla località Abbottaturo giunge sino nella zona Val Torno, toccando le tre diverse espressioni del fenomeno carsico che caratterizza il torrente Marza: risorgenza, ingrottamento e “sorgente”.

Leggi tutto...

Itinerario naturalistico “Monte Spina dell’Ausino”

L’itinerario si snoda lungo un tratto dell’Alta Via del Cervati e degli Alburni imboccato in località Triglio a circa 800 m s.l.m., percorrendo il quale si possono osservare le mille forme della biodiversità che crescono nei prati, sugli speroni rocciosi e nei boschi.

Leggi tutto...

Itinerario culturale “Per le vie del paese”

Camminando per il centro storico si possono osservare antichi palazzi. L’originaria dimora dei Rinaldo conserva parte dell’antica torretta di guardia, i peculiari mascheroni e l’ampia scalinata nel cortile.

Leggi tutto...

Itinerario paesaggistico “Il castello e il rifugio”

Il percorso inizia dal Santuario Madonna della Tempa. A poca distanza, lasciando la strada asfaltata, si imbocca a destra il versante del cocuzzolo sul quale svettano i ruderi del castello medievale di Calvanello.

Leggi tutto...

Itinerario cicloturistico “Passeggiando in bicicletta”

L’area valliva si presta bene alle escursioni in bicicletta. Il Centro Sportivo Meridionale funge da punto di partenza e di arrivo di una piacevole passeggiata attraversando le località Torretta, Fontana del Vaglio e Camerino.

Leggi tutto...

Itinerario paesaggistico “Cozzo della Croce”

Imboccando a meno di 700 m di quota la via Piedi la Valle alle spalle del palazzo Marmo Orazio (all’ombra della Rupe dei Cervi) ci si ritrova nel centro storico di San Rufo, attraversando il quale da via Fratelli Bandiera a via Cortiglione ci si imbatte in un sentiero che dopo aver attraversato i boschi si inerpica fino a perdersi sul versante roccioso del Cozzo della Croce.

Leggi tutto...

Itinerario archeologico-industriale “I mulini ad acqua”

Risalendo il torrente Marza dalla località eloquentemente chiamata Piano Mulino, si incontrano alcuni ruderi di mulini ad acqua ed alcuni mulini in ottimo stato.

Leggi tutto...

Itinerario naturalistico “Monte Puglie”

L’escursione inizia a poco più di 700 m di quota dalla località Acquafredda, eloquente toponimo che deriva dalla fredda acqua che sgorga dalla fontana. Continuando a salire si giunge nei pressi della Fontana Acqua dell’Orefice, il cui nome la gente racconta essere dovuto alla morte che vi trovò un orefice che accaldato ne bevve l’acqua.

Leggi tutto...

Itinerario speleo-paesaggistico “Grotta di San Rufo e Lago”

Poco dopo il primo dei due tornanti che da San Rufo conducono al Cilento lungo la Strada Statale 166, con accesso direttamente dalla zanella sinistra della strada si entra nella grotta scientificamente denominata Grotta di San Rufo (Cp 356), conosciuta dai sanrufesi come Grotta della Seconda Strada.

Leggi tutto...